cos’è il polistirolo espanso?

Il polistirolo espanso (EPS) è comunemente noto in Spagna sotto la denominazione di “porexpan”, “poliespan” o “corcho blanco”. Tecnicamente, prende il nome di EPS ed è uno dei principali rifiuti prodotti dalle fabbriche di pesce, dalle imprese edili o da quelle del settore dello stampaggio in tutto il mondo.

La funzione svolta da questo materiale è la seguente: si tratta di un isolante termico e acustico, sia per alimenti che per altri materiali o prodotti, per cui è idoneo ad essere utilizzato nel confezionamento e nell’imballaggio.

Il polistirolo viene identificato con il numero 6 e riceve molti nomi a seconda del Paese di provenienza. Per esempio: Porexpan, Corcho blanco, Telgopor, Icopor, Plastofor, Esterofón, Styrofoam, Plumavit, Poliespuma, Plumafón, Espumaflex, Durapax, Isopor, Poroplás, Unicel, Duroport, Corchopán, Esferovite, Foam, Fon, Anime, Flamingo, PSE…


logo airpop

A causa della grande confusione generata da tanti nomi, l’Associazione Europea EUMEPS (European Manufacturers of Expanded Polystyrene) ha deciso di chiamare questo materiale Airpop.

Composizione dell’EPS

Il polistirolo espanso è un prodotto derivato dal petrolio e caratterizzato dal fatto che è un materiale plastico cellulare e rigido. Quindi, la sua fabbricazione è possibile grazie a composti in forma di perline che includono un agente espansore, il pentano. Queste perline sono mantenute in riposo prima di essere introdotte in diverse macchine di formatura ove si impatta con energia termica in modo da farne aumentare il volume.

E così, in tutto il processo di fabbricazione l’EPS acquisisce la forma dello stampo che abbia previsto la macchina stessa.

Applicazioni dell’EPS

Una delle applicazioni più importanti dell’EPS è quella che fa riferimento all’industria alimentare, come quella del pesce, con la quale Traxpo lavora ampiamente La possibilità di potere essere incluso nei suddetti processi industriali è dovuto a una delle caratteristiche più importanti di questo materiale: la sua igiene. L’EPS non è costituito da nessun substrato nutritivo per i microrganismi, per cui né imputridisce né crea muffa.

D’altra parte, è un ottimo isolante termico, per cui l’EPS è molto adoperato nel settore dell’edilizia: per alleggerire e come isolante. Possiamo osservarlo in pavimenti, tetti o facciate.

Avete qualche altro dubbio su cos’è l’EPS e quali sono i suoi usi? Presso la Traxpo, risponderemo alle vostre domande. Potete contattarci nel +34 977 033 590 o attraverso il nostro formulario di contatto.

Polistirolo espanso
il filo conduttore della nostra azienda

La Traxpo viene classificata come una delle più importanti imprese a livello mondiale nel settore del riciclaggio di rifiuti di polistirolo espanso (EPS).

Localizzazione e contatto

Siamo un team di esperti nella gestione dei rifiuti e nel commercio internazionale al vostro servizio. Non esitate a contattarci

Al telefono:
34 977 033 590
Dal lunedì al venerdì dalle 8:30 – 17.30
 
Per e-mail:
info@traxpo.es
El poliestireno expandido, comúnmente conocido como porexpan, poliespan o corcho blanco, es un material que en Traxpo somo especialistas en reciclar.